Get Adobe Flash player

size led

Il nome LED viene dall’acronimo della parola inglese light emitting diode che viene tradotto in italiano come diodo ad emissione luminosa.

E' una tecnologia che ha ormai 50 anni ma solo oggi sta diventando sempre più comune grazie alla straordinaria forza commerciale di questo tipo di illuminazione.

 

Dalla sua scoperta ad oggi sono stati creati centinaia di prodotti per uso personale e professionale. Ormai possiamo trovare LED nelle nostre macchine, nei sensori di distanza, nei ricetrasmettitori, nei nostri portachiavi, sensori di calore, nei sensori tattili, nei supermercati.

Adatta per dar luce agli interni nelle abitazioni, l'illuminazione a LED è più elevata (ben quattro volte di più) rispetto alle lampade tradizionali e, oltre ad essere decisamente più affidabile, i costi sono minori se rapportati alla maggiore durata di vita.
Il LED è un dispositivo semiconduttore che genera luce al passaggio di cariche elettriche attraverso una giunzione in silicio: è un diodo che al raggiungimento della tensione di soglia (da 3 a 5 V) diventa una sorgente luminosa.
 
spia su dispositivi
I LED sono ampiamente utilizzati come spie sui dispositivi elettronici e sempre più in applicazioni ad alta potenza, come illuminazione di interni ed esterni e torce elettriche. Il colore della luce emessa dipende dalla composizione e dalle condizioni del materiale semiconduttore utilizzato, e può essere a infrarossi, visibile o ultravioletta.
 
 
Dalla sua scoperta ad oggi sono stati creati centinaia di prodotti per uso personale e professionale. Ormai possiamo trovare LED nelle nostre macchine, nei sensori di distanza, nei ricetrasmettitori, nei nostri portachiavi, sensori di calore, nei sensori tattili, nei supermercati, nei ristoranti. 
Ora la domanda sorge spontanea: perché mai dovrei cambiare la mia luce con una luce LED e quali sono i vantaggi di tale operazione?
Ecco di seguito, in dettaglio, 14 vantaggi dell'illuminazione a LED:
1. Colori Saturi: i LED sono disponibili in bianco freddo, colori caldi multipli;
2. Costi Ridotti: le lampade a LED hanno bassi costi di manutenzione grazie alla loro maggiore affidabilità e così, anche se l'investimento iniziale può sembrare più elevato rispetto ad una normale lampadina, la maggiore durata ne riduce le spese complessive;
3. La tecnologia LED è il futuro dei dispositivi di illuminazione: permetterà di eliminare con il tempo l'inquinamento luminoso essendo il fascio luminoso delle lampade LED direzionale definito, a 90° da 90 lumen/watt (alimentazione a 350mA)  questo soprattutto per le illuminazioni delle nostre città.
4. Accensione istantanea, non serve attendere per avere l'elevata luminosità. E' possibile l'immediata accensione anche a bassissime temperature, addirittura a -40°. Se non bastasse, i LED sono più piccoli e più compatti, ma forniscono più di luce rispetto a qualsiasi altra fonte;
5. Minimo riscaldamento, infatti i LED producono pochissimo calore;
6. Risparmio Energetico: l'illuminazione LED è più efficiente rispetto alle tradizionali lampadine ad incandescenza: 3 Watt LED corrispondono a 20 Watt delle normali lampade. In media i LED durano da 3 a 5 volte di più delle lampade fluorescenti e hanno un'illuminazione 20-30 volte superiore di quelle ad incandescenza.
7. Il LED rispetto alle fonti di illuminazione tradizionale consente un risparmio energetico:
- di circa il 90% rispetto alle lampade ad Incandescenza;
- circa l'80% rispetto alle lampada Alogene;
- circa il 70% rispetto alle lampade a Ioduri metallici;
- circa il 60% rispetto alle lampade Fluorescenti;
8. Alimentazione a bassissima tensione in corrente continua
9. Assenza di mercurio
10. Elevata resistenza agli shock e alle vibrazioni, oltre ad essere praticamente impermeabili e resistenti alle temperature estreme;
11. Luce Pulita i LED non emettono raggi UV, dunque risultano più sicuri da maneggiare e da usare. Ideali per i tessuti sensibili o i quadri;
12. Maggiore Durata di funzionamento fino a 50.000 ore
13. Grandezza ridotta e alta robustezza (assenza di vetro)
14. Alta efficienza luminosa: attualmente i LED hanno un efficienza luminosa fino a 120 lm/W, rispetto ai:
- lm/W delle lampade ad incandescenza
- lm/W delle lampade alogene;
- lm/W delle lampade fluorescenti.
 tabella comparativa LED
Le strisce a LED. 
La striscia di norma viene venduta in una bobina ed ha una lunghezza che varia da pochi centimetri fino a 5 metri. La flessibilità della lunghezza é dovuta dal fatto che la bobina può essere tagliata e agganciata semplicemente rendendola utile per lavori di precisione. Nella maggior parte dei casi, le bobine includono un adesivo nella parte sottostante della striscia, così da renderle ” pronte all’uso”, anche e sempre consigliato l’utilizzo di un proprio metodo di fissaggio per assicurare la durabilità.
La striscia LED non e altro che una fila di LED di quantità variabile (strisce LED partono da 30 a 120 LED al metro), disposte su una striscia di rame. Chiaramente le strisce sul mercato sono più complesse ed includono resistenze, connettori ed altre specifiche che le rendono più efficienti e durature.
Le luci funzionano a 12 o 24V e vengono vendute a colori singoli, oppure in modello RGB (quello che cambia colore a distanza come quelle di natale). Le luci 12 volt sono le più utilizzate nel mercato per prezzo e utilità. Quelle da 24 sono un poco più costose e vengono utilizzate di norma nell’ambito del modellismo o in uso in camion con elettricità 24v.
Come e’ stato detto in precedenza, il grande successo di queste luci e dovuto alla loro flessibilità nel senso reale (perché possono essere piegate e tagliate a piacimento) e nell’ambito dell’utilizzo. Infatti queste strisce vengono utilizzate da ormai il 90% di tutti i TIR che circolano in europa, possono essere trovate all’interno o all’esterno di automobili, in armadi, in cassetti, per illuminare scale, per hobby come modellismo, in ristoranti e pub per dare quel tocco di diversità, etc….
 
I LED dopo circa 50.000 ore di utilizzo mantengono il 70% dell'emissione luminosa iniziale. Questo non significa che bisogna sostituire le lampade perché la quantità di luce emessa decresce gradualmente fino ad esaurimento totale.
Le stime attuali arrivano fino a circa 100.000 ore.
Rispetto a lampadine a filamento, a scarica e fluorescenti il confronto é impari!
Considerando 8 ore di accensione media giornaliera per tutto l'anno, una lampada a LED durerà circa 17 Anni.
 
led rgbStrisce LED RGB. Cosa vuol dire RGB? Il nome proviene dai colori primari usati dalla striscia per formare i vari colori che possono esser prodotti dalla striscia. RGB e l’acronimo di Red, Green, Blue.
La differenza principale tra una striscia LED normale ed una RGB é che la prima emette un solo colore ed é composta da due cavi, mentre quella RGB può creare una moltitudine di colori ed include 4 cavi (uno per il positivo e 3 cavi per i 3 colori primari necessari per formare i vari colori). Il consumo e le varie specifiche sono le stesse di quelle 3528 o 5050 ( dipende da quale chip LED e utilizzato sulla striscia).
L’utilizzo di queste strisce e’ molto simile a quello delle strisce monocolore, ma ci sono alcune piccole differenze che conviene notare prima di acquistare questo prodotto. A differenza delle strisce monocolore che hanno solamente bisogno di un alimentatore o driver per funzionare, le strisce RGB hanno bisogno di una centralina ed un telecomando.
Questi due oggetti hanno il semplice compito di adattare i vari colori per mostrare quello desiderato. 
Inoltre bisogna sapere che la distribuzione di intensità luminosa normalizzata non cambia con la distanza dalla sorgente.

 

DIFFERENZE TRA LED SMD 3528 E SMD 5050


Rispetto ai tradizionali tubi luminosi a LED e alle lampadine tradizionali il LED SMD vanta un'alta luminosità e un basso consumo energetico.
Esso é un piccolo e leggero chip avvolto da una resina epossidica.
Il LED SMD utilizza bassissima tensione e pochissima corrente, generalmente la prima varia tra 2 e 3.6 V mentre la seconda tra 0.02A e 0.03A.
Il consumo di energia, inoltre, é molto basso, solo pari a 1/4 della luce tradizionale e 1/8 della luce ad incandescenza.
Rispetto agli altri tubi del LED, il decadimento ottico riduce dal 10% al 5% in 1.000 ore e, se si hanno buone condizioni di corrente e tensione, la durata della vita di LED SMD può raggiungere le 100.000 ore, essendo prodotto da apparecchiature automatiche tramite emettitori di calore di processo tecnico.

SMD 3528 È costituito da un circuito integrato luminescente, le cui dimensioni sono 35x28 mm e la potenza del singolo LED SMD 3528 é di 0.08W.
Per queste caratteristiche ne é consigliato l'uso come luce secondaria o decorativa (ad es. piccole insegne, segna passo, ...)

SMD 5050 È costituito da tre chip luminescenti, le dimensioni del circuito sono 50x50 mm e la potenza del singolo LED SMD 5050 é di 0.24W.
Per queste caratteristiche ne é consigliato l'uso come luce principale o decorativa (ad es. luce soggiorno, luce camere, ...)

In semplici parole, il LED SMD 5050 é 3 volte più luminoso di un LED SMD 3528.
LED 3528

 

  • Apparati
  • Apparati
  • Apparati
  • Apparati
  • Apparati
  • Apparati

CloudTag

Nessun tag trovato.